Manifestazioni ed Iniziative

Incontri d'autore - Autunno

Com’è cambiato il giornalismo dopo il Coronavirus? La pandemia che cambiamenti ha apportato alla comunicazione politica? Come si è modificato il rapporto tra cittadini e Stato? Come gestire le crisi da comunicatori? Come riconoscere e come difendersi dalle fake-news? Questi alcuni degli interrogativi cui si è cercato di rispondere nel corso delle sei serate dell’edizione estiva  della rassegna letteraria “Incontri d’Autore” ideata e diretta dal giornalista Marino Spada e che si è svolta ad Atri. Andrea Barzini, Roger Abravanel, Sergio Rizzo, Andrea Polo, Francesco Giorgino e Attilio Romita sono stati i protagonisti degli appuntamenti serali con i loro relativi libri di fronte a un pubblico sempre numeroso e attento. L’iniziativa è stata organizzata con il patrocinio del Comune di Atri, dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo e in collaborazione con il Rotary Club Teramo Est e l’associazione Atri per Atri. Tutte le serate sono state presentate dalla giornalista Evelina Frisa. In autunno sono ripresi gli appuntamenti con scrittori e giornalisti sempre all’interno della rassegna letteraria, con il primo settembre ricordando la figura di Remo Gaspari a dieci anni dalla morte, proseguendo il 24 Settembre con un’ospite d’eccezione, il noto giornalista di Sky Sport Flavio Tranquillo, in città per la presentazione del libro “Lo Sport di domani”.  Il mese di Ottobre ha visto la presentazione del libro” Groenlandia” del giornalista del Corriere della Sera, Sandro Orlando trattando temi di grande interesse che riguardano il cambiamento climatico in corso nel pianeta con ripercussioni negative per il mondo intero. La scuola e i nuovi scenari dopo il lungo periodo della didattica a distanza sono stati i temi trattati al Teatro Comunale il 30 Ottobre con la scrittrice Maria Pia Veladiano, vincitrice dell’ultima edizione del Premio Flaiano, e gli alunni dell’Istituto Tecnico “A. Zoli”, intervenuti numerosi grazie alla collaborazione della dirigente, dottoressa Paola Angeloni e i docenti. Nel corso dell’incontro all’autrice del libro “Oggi c’è Scuola” i ragazzi hanno rivolto molte domande sul futuro della scuola e sulla situazione pandemica ancora in corso il cui rischio di tornare a distanza è sempre dietro l’angolo. Infine, il 12 Novembre, all’Auditorium Sant’Agostino, Stefano e Serena Andreotti hanno presentato l’inedita ed esclusiva raccolta de “I Diari degli Anni di Piombo” scritti dal papà Giulio Andreotti nel periodo che va dal 1969 al 1979. Appunti e riflessioni dell’esponente di spicco della politica italiana mai letti prima, tra cui la vicenda relativa al sequestro e l’uccisione dello statista Aldo Moro, con rivelazioni inedite. L’iniziativa ha avuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale d’Abruzzo e della Provincia di Teramo.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.